Google+
 

Home / Viaggi da cani / in famiglia / Un fine settimana a Livigno: Parco dello Stelvio con il cane

 

Per un fine settimana lungo una destinazione bellissima per una vacanza con il cane è… Livigno! Il peloso potrà venire alla scoperta della città e dei suoi meravigliosi dintorni insieme a voi, ma una delle più belle escursioni che si possono fare è il Parco Nazionale dello Stelvio! 

Il 4 zampe sarà entusiasta di seguire le tracce di cervi, lepri, scoiattoli e caprioli che zampettano tra gli alberi… Tenuto al guinzaglio, con museruola nello zaino e sacchettini per raccogliere le deiezioni, potrà visitare anche lui il bellissimo Parco. Se si riesce ad essere nel bosco all’alba, o nelle ore più tranquille, sarà più probabile ammirare le tante specie che vivacizzano questo parco. Senza fare rumore, con gli occhi aperti, si può percorrere la Val Zebrù, la Val di Rezzalo, il Bosco del Gallo e il Paluaccio di Oga: percorsi semplici che permetteranno di ammirare flora e fauna. 

Consiglio: portarsi a casa belle fotografie di animali o di fiori visti nel parco, piuttosto che raccoglierli. Le regole del parco, infatti, non permettono di portare via la flora del luogo (neanche i sassi…).

Nel parco, poi, si trova anche la Fonte Pliniana, che, fin dall’antichità, veniva utilizzata per le sue proprietà curative. La grotta artificiale che la avvolge fu progettata nel 1908 dall’architetto Ramponi. Verso la fine del XIX secolo la sorgente iniziò ad essere utilizzata per fini commerciali e qui nacquero due stabilimenti per l’imbottigliamento.

Dalla Fonte Pliniana, imboccando il sentiero che porta alla fonte S.Carlo, si arriva alla Chiesa di San Martino (al di sotto dei Bagni Vecchi) percorrendo una scalinata naturale.

Insomma… una bella passeggiata immersi nella natura e nella storia di questa meravigliosa zona d’Italia!

 

Facebooktwittergoogle_plusmail
 
Share this page
 
 
 
Google+