Google+
 

Home / Itinerari da cani / città / Torino a 6 zampe, anche sui mezzi pubblici!

 

mappa_torinoTorino è una città dalle mille sfumature, perfetta per una giornata, un weekend o una vacanza in compagnia dei nostri cani!

Innanzitutto mettetevi scarpe comode: il modo migliore per visitare Torino in un giorno è quello di camminare alla scoperta dell’antica capitale sabauda, oggi capoluogo del Piemonte, scoprendo itinerari sorprendenti che fanno rivivere secoli di storia passeggiando per le sue vie, tra i mercati e i caffè storici, alla scoperta del suo ricco patrimonio artistico e culturale.

Ma se proprio siete stanchi, da ottobre 2014 potrete approfittare dei mezzi pubblici di Gtt, che ha stilato un nuovo regolamento e che ammette gli animali sui mezzi pubblici di Torino, purché non pericolosi e muniti di guinzaglio e museruola, per una maggiore sicurezza di tutti i passeggeri.

Pronti? Partiamo da Piazza Castello, nella quale convergono le principali vie della città: progettata da Ascanio Vistozzi nel 1584 per volere di Carlo Emanuele I, la piazza è il centro della vita di Torino. I portici che la circondano su tre lati risalgono a tre periodi differenti e sono il perfetto coronamento dei palazzi che trovano posto qui: il Teatro RegioPalazzo Reale, l’Armeria e la Biblioteca Reale, il Palazzo del Governo, delle Segreterie, il Palazzo della Giunta Regionale. Non solo… Palazzo Madama è circondato da altri tre monumenti: la scultura dedicata all’Alfiere dell’Esercito Sardo, il monumento equestre che celebra i Cavaliere d’Italia e la statua di Emanuele Filiberto duca di Savoia.

Per un pranzo davvero gustoso possiamo andare all’Enoteca Bordò, non molto distante, aperta il sabato e la domenica a pranzo, dove il nostro peloso è ben accetto e accolto amichevolmente! Una ciotola d’acqua lo aspetta fuori dal locale per dissetarsi e, dopo un pranzo gustosissimo a base di prodotti tipici, ci dirigiamo verso la Mole Antonelliana: si trova a nord-est del centro storico ed è il simbolo della città. Nel 1878, ma costruita 15 anni prima, il comune ne fece un monumento dedicato a Vittorio Emanuele II che la inaugurò nel 1899. E’ alta 167 metri, però si può salire solo fino al “Tempietto”, a 85 metri, grazie ad un ascensore. Da qui si può ammirare una splendida vista di Torino e, all’interno della Mole, ha sede il Museo del Cinema, una meta davvero imperdibile per chi passa da Torino.

Dopo aver visitato i bellissimi palazzi vicini a Piazza Castello e la Mole Antonelliana cosa manca? Una chiesa! Ma non una qualsiasi… vi portiamo al Duomo di San Giovanni e alla Cappella della Sacra Sindone. Dedicato al patrono della città, in stile rinascimentale, è stato edificato alla fine del XV secolo per volere del cardinale della Rovere. La bellissima facciata in marmo bianco, che contrasta con la torre del campanile in mattoni rossi, colpisce fin dall’esterno. Nel XVII secolo Guarino Guarini progettò la cappella della Sacra Sindone e venne ristrutturato anche il Duomo. Prima di ripartire, per un aperitivo, una merenda o semplicemente qualcosa di goloso da gustare, una tappa imperdibile è il  Bau Bar: qui il vostro peloso troverà menu personalizzati per pranzo, colazione o merenda, selezionati con la massima attenzione e per i bipedi, invece, brioches, pasticceria e pane fresco tutti i giorni aspettano solo di essere assaggiati e gustati, così come il caffè prodotto nella vicina San Germano Chisone!

E, se volete fermarvi qualche giorno in più, siamo a vostra disposizione per organizzare una bella vacanza con il cane in Piemonte!

Facebooktwittergoogle_plusmail
 
Share this page
 
 
 
Google+