Home > Viaggi da cani > +7gg > Spiagge per cani in Corsica: il Sud tutto da scoprire

Spiagge per cani in Corsica: il Sud tutto da scoprire

Viaggiconilcane ha voluto andare a scoprire questa affascinante terra, molto accogliente con i nostri amici a 4 zampe, che offre paesaggi meravigliosi e una scelta vastissima di attività, cultura, storia. Partiti da Genova con MobyLines, abbiamo viaggiato di notte all’andata prenotando una cabina con accesso animali: non proprio “ultimo modello”, ma pulita, confortevole e dogfriendly, infatti ci hanno fatto trovare ciotola, salvietta e qualche biscotto per la pelosa. In giro per la nave i cani possono andare ovunque, nei bar ma non nella zona ristorante, mentre al self service non ci hanno vietato nulla :-). Arrivati a Bastia la mattina seguente, ci dirigiamo subito verso il Sud, destinazione Porto Vecchio. La zona che va tra Lecci e Bonifacio è un paradiso per il mare, ancora di più poi perché si può andare ovunque con il nostro amico a 4 zampe!!! Calette da sogno, mare cristallino, sabbia bianca e pinete che rinfrescano nelle ore più calde. In quasi tutte le spiagge è permesso avere il cane con se ( tranne proprio poche eccezioni come per es. CalaRossa), ma la scelta è talmente vasta che non risulta un problema: Sant Cyprien, Pinarello, Villata e ancora quelle forse più famose come Santa Giulia, Sta Manza, Palombaggia e Rondinara sono tutte comodamente accessibili con il nostro peloso. Ma la Corsica ha molto più da offrire: un contrasto spettacolare è dato dalle alte montagne che abbiamo alle spalle del mare, l’Alta Rocca  ( il Col di Bavella soprannominato le “Dolomiti vista mare”) che domina dall’alto le spiagge del Sud dell’isola è una regione ricca di attrattive sopratutto per chi ama le attività all’aperto come equitazione, canyoning, trekking, escursioni in montagna, ma anche gite nei paesini ( Zonza, Ospedale) che meritano una visita da fare anche con il nostro amico a 4 zampe.

Ci siamo spostati anche di diversi km per visitare città come Ajaccio, che il 15 agosto festeggia la nascita del suo cittadino più illustre Napoleone Bonaparte con eventi, appuntamenti culturali e musicali. Un itinerario da Place de Gaulle, a place Letizia dove si trova la casa di Napoleone, alla rue Fesch per lo shopping per scoprire la città intessuta di memorie e souvenir della dinastia Bonaparte tra chiese, monumenti, case-museo. E poi a Corte, cuore pulsante corso, che rinnova le sue tradizioni nazionaliste, roccaforte ancora oggi del movimento indipendentista corso, orgogliosa e accogliente è una cittadella arroccata tra le montagne del Cortenais, fiera e mai sottomessa questa città che si raggiunge dopo una strada panoramica e tortuosa ( N198+N200), offre punti panoramici mozzafiato, negozi, ristoranti tipici tutti da gustare. In tutti i ristoranti, bistrot in cui siamo stati ospiti, hanno sempre offerto una ciotola d’acqua prima alla pelosa, poi hanno preso le ns ordinazioni! E a proposito del palato, siamo stati ospiti anche dei molto-estivi paillotes, ristorantini sulla spiaggia che offrono cene di pesce mozzafiato e vedute sul mare al tramonto…spettacolari, in particolare ci è piaciuto Le Tiki Chez Marco, sulla spiaggia di Saint Cyprien…vuoi che è diventata la nostra spiaggia preferita, vuoi per l’ottimo pesce mangiato vuoi per l’atmosfera con candele, legno, tende bianche di lino che sventolano al profumo di mare…:-)

E poi ancora fino al Nord, con il trekking del GR 20, in barca anche con i pelosi per fare il bagno nel profondo blu, Bonifacio e le sue falesie, Les Sanguinaires, Les Agriates, il deserto in riva al mare……….

……..WOW la Corsica ti toglie il fiato! 🙂

Se vuoi prenotare la tua prossima vacanza in Corsica, richiedici un preventivo, ti accompagneremo con guide, consigli e trucchi per un viaggio da sogno, a 6 zampe!

Qui una gallery del nostro viaggio 🙂

Facebooktwittergoogle_plusmail

Potrebbe interessarti anche....