Home > Itinerari da cani > città > Un po’ di città, un po’ di Natale. A Bolzano con il cane per visitare i famosi mercatini

Un po’ di città, un po’ di Natale. A Bolzano con il cane per visitare i famosi mercatini

mercatino-natale-bolzano-notturno-nevicataDove andare a Dicembre con il cane? A Bolzano per un week end dedicato allo shopping e alla scoperta di questa bellissima città del Trentino Alto Adige, ideale per qualche giorno di vacanza con il nostro peloso!

Bolzano, sulle Alpi, in inverno è imbiancata dalla neve e fare shopping natalizio girovagando fra le bancarelle è davvero magico! I prodotti della tradizione tirolese e quelli tipici delle Alpi, dall’Austria alla Germania, decorano la città, resa ancor più bella dall’atmosfera natalizia… Il mercatino in Piazza Walther viene inaugurato a novembre e tutti i viaggiatori (e non) possono goderne fino al 23 dicembre!

Dal 5 al 23 dicembre, invece, in Piazza Municipio si possono acquistare molti pezzi artistici, dai dipinti alle sculture, al mercatino Rassegna Mercato Artistico Alternativo.

Ma quello che caratterizza Bolzano nel mese di Natale sono le emozioni e le sensazioni che, chi la visita, si porta a casa… il profumo degli stand con i prodotti tipici da acquistare o degustare, i sapori dei dolci tipici e del vin brulè, degli Zelten e della cannella. Gli occhi rifletteranno tutti gli addobbi luminosi della città, a partire dal meraviglioso albero di Natale e, tornando, si fischietteranno le note dei canti natalizi e dei concerti che, durante il mese, si ascoltano passeggiando per le vie.

Ma Bolzano è anche una bellissima città da visitare, perché i punti di interesse storico, artistico e culturale sono davvero molti e riflettono la storia di questa città dal sapore mittleuropeo, divenuta italiana dalla fine della Prima Guerra Mondiale: le strade strette e le grandi piazze sono un esempio di architettura nordica e, assolutamente da non perdere, è Piazza delle Erbe. La statua di Nettuno fa capolino e, da qui, si imbocca via dei Portici, la via dello shopping. Da visitare è anche Via Argentieri, che porta dritti dritti alla Casa Mercantile, la “camera di commercio” del ‘700 bolzanino.

Se si ha un po’ di tempo a disposizione vale la pena fare un giro a Castel Roncolo, situato su uno sperone di roccia che guarda dall’alto il torrente Talvera e, quando la stanchezza si fa sentire, approfittare dei Bagni di fieno, un vero toccasana dopo una giornata alla scoperta della città!

Facebooktwittergoogle_plusmail

Potrebbe interessarti anche....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *