Google+
 

Home / Info utili / Norme compagnie di trasporto

 

Il trasporto degli animali domestici da compagnia è soggetto ad alcune condizioni basilari, oltre che al fondamentale rispetto delle norme di legge per la protezione degli animali e le disposizioni per l’importazione e l’esportazione dei paesi interessati. Qui ne possiamo elencare alcune delle maggiori compagnie di trasporto, ovviamente sarà nostra cura esaminare e organizzare il miglior viaggio per il nostro amico a 4 zampe secondo le normative in vigore e comunque sempre secondo il senso civico comune.

ALITALIA:
Il servizio di trasporto animali non è disponibile su tutti gli aeromobili e le dimensioni massime imbarcabili variano a seconda dell’aeromobile utilizzato, è quindi importante informarsi in anticipo presso le Assistenze Speciali. Per cani&gatti, per viaggiare in Italia e in UE,  devono essere muniti di:

  • passaporto rilasciato da un veterinario, che riporti le vaccinazioni e lo stato di salute dell’animale
  • tatuaggio leggibile o sistema elettronico di identificazione (transponder)

TRENITALIA:
Sui treni è possibile viaggiare con il proprio animale. In particolare, i cani di piccola taglia, i gatti ed altri piccoli animali domestici da compagnia (custoditi nell’apposito contenitore di dimensioni non superiori a 70x30x50) sono ammessi gratuitamente nella prima e nella seconda classe di tutte le categorie di treni e nei livelli di servizio Executive, Business, Premium e Standard. E’ ammesso un solo contenitore per ciascun viaggiatore. E’ inoltre consentito, per singolo viaggiatore, il trasporto di un cane di qualsiasi taglia, tenuto al guinzaglio e munito di museruola: sui treni Espressi, IC ed ICN sia in prima che in seconda classe;sui treni Frecciabianca,  Frecciarossa e Frecciargento, in prima e seconda classe e nei livelli di servizio Business e Standard. Sono esclusi il livello di servizio Executive, Premium, l’Area del silenzio e i salottini;sui treni Regionali nel vestibolo o piattaforma dell’ultima carrozza, con esclusione dell’orario dalle 7 alle 9 del mattino dei giorni feriali dal lunedì al venerdì; nelle carrozze letto, nelle carrozze cuccette e nelle vetture Excelsior, per compartimenti acquistati per intero.

In tali casi per il trasporto del cane è necessario acquistare, contestualmente al biglietto dell’accompagnatore (di qualsiasi tipologia), un biglietto di seconda classe al prezzo previsto per il treno utilizzato ridotto del 50% presso qualsiasi biglietteria o agenzia di viaggio abilitata , anche per i viaggi in prima classe e nel livello di servizio Business.

TRAGHETTI MEDITERRANEO
In Italia, in ottemperanza a quanto disposto dall’Ordinanza del Ministero della Salute del 27/8/2004 e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 10/9/2004 nr. 213 art. 2, è possibile viaggiare su traghetti, ma con particolari attenzioni. Per essere ammessi a bordo, è richiesto oltre il pagamento di un biglietto ridotto per il trasporto degli animali domestici, il rispetto delle normative igienico sanitarie in vigore. In alcuni casi per animali di piccola taglia è possibile l’uso di una gabbietta e la permanenza in cabina (si consiglia uso esclusivo della stessa), ma, nella maggior parte dei casi, dovranno essere sistemati in area riservata.

Prezzi, documentazione richiesta e sistemazione degli amici a quattro zampe durante il viaggio variano notevolmente da società a società e dal Paese d’imbarco e destinazione.
Le principali compagnie che effettuano questo servizio sono:
Grandi Navi VelociTirrenia,Corsica Ferries,Moby LinesSuperfast Ferries,Adria Ferries….

 
 
 
 
Google+