Home > News > Il decalogo del buon proprietario che viaggia su Italo

Il decalogo del buon proprietario che viaggia su Italo

Cani in viaggioPoteva mancare su Viaggiconilcane? Ovviamente no! Il Ministero della Salute, Dipartimento della sanità pubblica  veterinaria, della sicurezza alimentare e degli organi collegiali per la tutela della salute, con la collaborazione della Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari, ha stilato un utilissimo documento, che si intitola Il decalogo del buon proprietario che viaggia su Italo, ma che può certamente essere utile a tutti i viaggioamici di Viaggi con il cane.
In cosa consiste? 10 semplici regole da seguire quando si viaggia su un treno Italo con il proprio cane, ma anche in tutti gli altri casi di viaggi e gite con il peloso!
1. Aver provveduto all’iscrizione del cane nell’Anagrafe Canina (di appartenenza regionale) e portare con sé il documento che lo attesti;
2. Aver eseguito le profilassi vaccinali per proteggerlo dalle più comuni malattie della specie;
3. Aver eseguito i trattamenti di prevenzione nei confronti degli ectoparassiti (pulci, zecche, pidocchi, ecc.) ed endoparassiti (vermi tondi e piatti) in modo che il cane non rappresenti una fonte di in
festazione per gli altri cani e per l’ambiente;
4. Utilizzare sempre il guinzaglio, di una misura non superiore a mt 1,50, durante la conduzione dell’animale;
5. Portare con sé una museruola, rigida o morbida, da far indossare
al cane nelle fasi di salita e discesa dal treno e, in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali o su richiesta delle Autorità competenti, anche durante il viaggio;
6. Avere sempre con sé strumenti idonei alla raccolta delle feci del cane e provvedere alla prima sommaria pulizia nel caso in cui l’animale sporchi la vettura;
7. Avere cura che l’animale non arrechi disturbo né provochi danni o lesioni agli altri passeggeri o alla vettura;
8. Posizionare il cane in modo da salvaguardarlo dal passaggio nel corridoio di passeggeri, bagagli e personale di servizio e provvedere ai bisogni primari dell’animale (acqua, cibo);
9. Evitare di lasciare il cane incustodito e affidarlo solo a persone in grado di gestirlo;
10. Essere a conoscenza degli obblighi di legge e delle responsabilità civili e penali che le stesse attribuiscono al proprietario/detentore di un animale, con particolare riguardo alla tutela del benessere, al controllo e alla conduzione dell’animale  stesso.
Non vi resta che preparare i bagagli e mettervi in viaggio!
Facebooktwittergoogle_plusmail

Potrebbe interessarti anche....

(2) Comments

  1. Viaggio in treno con il cane: Italo e Trenitalia

    […] per partire consapevoli… Italo ha proposto il Decalogo del buon proprietario, affiancato da un video tutorial su come far indossare la museruola! A completare il pacchetto, per […]

  2. Viaggiare in treno, come fare con cane e gatto? – eHabitat.it

    […] adeguata e garantire un’accurata preparazione, l’azienda ha proposto il Decalogo del buon proprietario, affiancato da una mappa di veterinari vicini alle stazioni di […]

Comments are closed.