Home > News > Conosciamo le emozioni del nostro cane?

Conosciamo le emozioni del nostro cane?

Un libro interessante, per aiutarci a capire fino in fondo quali emozioni provano i pelosi.Tra i vari metodi più comuni per educare un amico a quattro zampe, esiste anche l’approccio emozionale tra padrone e cane, di cui tratta il libro del cinogogo (pedagogista dei cani) Aldo La Spina.
Dal titolo Emozioni a sei zampe. Educare il cane ed educarsi con l’apprendimento emotivo (ed. Terra Nuova), queste 200 pagine, stampate su carta riciclata, sono scorrevoli e molto istruttive: l’autore ci racconta quasi trent’anni della sua esperienza nell’educazione dei cani e soprattutto, come ciò l’abbia portato a capire che anche loro hanno determinate emozioni e si evolvono psicologicamente nel tempo.
Un aspetto da non sottovalutare se il nostro interesse è rivolto alla relazione con il peloso, alla volontà di instaurare un reale rapporto con lui e alla ricerca di un punto d’incontro.

Secondo La Spina, esperto in materia e gestore di un centro educativo, i padroni dovrebbero imparare bene a riconoscere tutte le emozioni del proprio cane, perché questo fattore li aiuterà sia a capire meglio il loro fedele amico, sia ad educarlo.
Il metodo educativo suggerito è ovviamente quello gentile, dove però la gentilezza non è tutto: ascoltare le esigenze del cane è importantissimo per riuscire ad instaurare un rapporto con lui e per evitare di assumere atteggiamenti che lo allontanino o rovinino la sua relazione con la società.

L’approccio emozionale va tenuto in tutte le attività, dalla passeggiata, alla socializzazione, al gioco, alla vita domestica, perché il nostro  amico a 4 zampe è un soggetto che prova emozioni, sentimenti, fasi diverse di umore e ha una vita emotiva e mentale, proprio come noi!
L’emozione lo aiuta a comprendere e attraverso l’empatia, l’esempio e l’emozione stessa, potremo raggiungere un rapporto sincero e non dannoso con il cane.
Insomma, un libro da esplorare in tutte le sue sfumature, che darà anche utili consigli pratici per esercitarci a capire sempre meglio il mondo dei pelosi!

Facebooktwittergoogle_plusmail

Potrebbe interessarti anche....