Home > News > Cosa fare quando il cane è un po’ anziano?

Cosa fare quando il cane è un po’ anziano?

Cani che invecchiano e sono meno attivi? Ecco cosa fare!

Purtroppo anche i nostri pelosi vanno incontro alla vecchiaia e sentono il tempo che passa, faticano a muoversi, sono più pigri, risentono di problemi motori e accumulano grasso.
Ma non per questo motivo dobbiamo considerarli diversamente; infatti con dei semplici esercizi per la loro e la nostra salute, eseguiti con regolarità, anche i cani anziani ritrovano la serenità e la gioia.
Facciamogli fare esercizio fisico, perché quando questo manca, il cane rischia di sviluppare patologie cardiache, muscolari o insufficienze congenite.

Creare un ambiente sempre stimolante per il nostro amico a quattro zampe, aiuta a tenerlo in attività tutti i giorni, dice la dottoressa Heidi Lobprise, medico veterinario e portavoce dell’International Veterinary Senior Care Society.

Semplici esercizi che possiamo fare insieme come salire e scendere le scale, fare passeggiate e giocare, a patto che le condizioni siano idonee per la sua salute, aiutano a prevenire le malattie di un cane anziano.
Se poi è anche amante dell’acqua, una bella nuotata lo aiuterà a mantenere attive le articolazioni e migliorerà la circolazione: senza sforzi eccessivi, un po’ di gioco con palline o frisbee è sempre adatto, anche per i cani non più tanto giovani!
Assicurarsi che sia sempre seguito da un bravo veterinario e fare attenzione anche al peso è fondamentale per mantenerlo sempre in forma e fargli vivere la vecchiaia in tranquillità.
Insomma, se il tuo cane è un po’ vecchio, non smettere di farlo correre e giocare insieme a te, mantienilo sempre in attività e prenditi cura della sua salute!

Facebooktwittergoogle_plusmail

Potrebbe interessarti anche....